lunedì 19 gennaio 2009

Lonza con prosciutto e sapori

La Domenica sembra più vera quando a pranzo si sente il profumo di arrosto accompagnato dalla polentina colore del sole. La lonza è buona ma se cucinata arrosto può essere stopposa. Allora che fare? La ammorbidisco ed insaporisco. Ecco i passaggi:

Lavo ed incido la lonza

trito prosciutto,lardo salvia e rosmarino

riempio le tasche create con il composto

lego stretto stretto con rametto di rosmarino e cucino per tre ore circa mantenendo irrorato con brodo vegetale

lascio raffreddare ed affetto per il piatto di portata

Ecco l'arrosto della Domenica morbido morbido accompagnato con polenta e patatine. Gli unici grassi sono quelli del composto frullato. Niente burro.
Posta un commento